martedì 30 giugno 2015

Cookies al cioccolato


Un biscotto che non ha bisogno di presentazioni e che trova grandi estimatori tra i bambini. E pure tra gli adulti...diciamolo ! Ho più volte replicato la ricetta di Montersino. Quella che vi propongo qui è quella di Ernst Knam dal suo libro "Che paradiso sarebbe senza cioccolato ?". Mio figlio, fissato con i biscotti con le gocce di cioccolato ha gradito assai. A mio avviso sono troppo burrosi (e ve lo dice una che si spalmerebbe ogni giorno una generosa dose di burro di malga su una fetta di pane nero); ma almeno il sapore è temperato dall'aroma spiccato di caramello.

Ingredienti per una teglia
140 g di burro morbido
100 g di zucchero di canna
100 g di zucchero semolato
160 g di farina
60 g di uova (1 intero grande)
200 g di cioccolato fondente 60% di cacao
64 g di nocciole tritate
6 g di lievito
8 g di acqua
semi di un baccello di vaniglia

Montare in planetaria, o con le fruste di uno sbattitore casalingo, il burro con gli zuccheri ed i semi del baccello di vaniglia.
Quando il composto sarà chiaro e spumoso, unire lentamente l'uovo e l'acqua, continuando a montare.
Aggiungere, mescolando delicatamente a mano con una spatola, le polveri (farina e lievito). precedentemente setacciati tra loro.
Da ultimo, unire il cioccolato tritato e la granella di nocciole. Fate attenzione a non tritare in pezzi troppo grandi il cioccolato in quanto potrebbe creare problemi con il sac a pochè che andrà usato con bocchetta liscia per formare delle palline, di grandezza uniforme, sulla placca del forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 165 °C per una quindicina di minuti. Non cuocete a temperature più elevate, consiglia Knam, per dare tempo allo zucchero di caramellizzarsi.
Una volta raffreddati, conservarli in un sacchetto per alimenti in modo che vengano preservati dall'umidità che li renderebbe molli e farebbe perder loro la friabilità.

11 commenti:

  1. Vero i biscotti al cioccolato sono un must!

    RispondiElimina
  2. I cookies sno i biscotti che mangiavo spesso durante la mia adolescenza. Erano i biscotti della condivisione, perché ne compravamo un pacchetto e lo mangiavamo una classe intera mentre i prof spiegavano :) Ora che ci penso, li ho preparati una sola volta con la ricetta della Evans. Mi voglio cimentare a provarci ancora :) Sarà un po' come tornare indietro nel tempo :D

    RispondiElimina
  3. Ciao Cristina, non sono più una bimba ma i cookies piacciono anche a me!
    Prediligo le versioni tradizionali dal retrogusto leggermente salato e meglio se con pezzi di cioccolato tagliati e un po' cicciosi....
    La versione di Knam sembra deliziosa, l'idea di un pasticcere di un biscotto molto casalingo e che per sua natura secondo me dovrebbe essere un po' grezzo.
    Vado a guardare quella di Montersino!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  4. buonissimi,grazie per la deliziosa ricetta,da fare,assolutamente

    RispondiElimina
  5. Che buoniiii..., è tanto che non li faccio !

    RispondiElimina
  6. Hanno un aspetto davvero golosissimo e perfetto come tutte le tue meravigliose creazioni,mi hai fatto venire un'acquolina incredibile e tanta voglia di assaggiarli e provarli non appena il tempo rinfresca:))
    Un bacione e grazie mille per la condivisione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Cri devono essere eccezionali, quel quid di caramellato che si percepisce dalla descrizione mi ha convinto... perchè anche mia figlia adora i biscotti con le gocce, meglio se sono pezzi... l'aspetto è super! ti abbraccio amica mia:*

    RispondiElimina
  8. Io adoro i biscotti ed evito accuratamente di farli, se non devo regalarli. Sai perchè? Me li mangio tutti, troppe tentazioni. Sono bellissimi questi, ci credo sulla parola.

    RispondiElimina
  9. L'aspetto è davvero invitante ma se sanno troppo di burro non sono esattamente nelle mie corde..ma sicuramente in quelle di mio marito :-P Non mi resta che provarli e farti sapere il responso (che non dubito sarà positivo..)

    RispondiElimina
  10. vabbè!!! se non fosse tardi e mi mancassero gli ingredienti li fare ora stesso! che belli sono! un bacio

    RispondiElimina