martedì 2 ottobre 2018

Boston brownies



Nulla di più "cioccolatoso" di un brownie, il tipico dolce che, nella versione originale americana, è servito a quadrettoni e che, non a caso è popolarissimo anche al di fuori degli States. Se poi lo rivestite di glassa al cioccolato fondente...beh...sarà impossibile resistere alla tentazione di gustarne una fetta e poi un'altra ed un'altra ancora.

Da "Nuovi classici#2 Cakes" di Stefano Laghi e Massimo Villa
Ingredienti per una ciambella da 24 cm di diametro
210 g di burro
225 g di cioccolato fondente 64%
140 g di farina
135 g di mandorle in polvere
225 g di zucchero semolato
275 g di uova
6 g di baking
125 g di cioccolato fondente 70% tritato
150 g di noci
un pizzico di sale

Per la glassa
500 g di cioccolato fondente
100 g di olio di riso
1 g di cannella in polvere

Per la decorazione
200 g di cioccolato fondente
scaglie di oro alimentare

Tirare fuori dal frigo per tempo le uova di modo che raggiungano la temperatura ambientale.
Nel micronde o a bagnomaria fondere in una casseruola il burro con il cioccolato fondente.
In planetaria con la frusta montare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Dovrà aumentare di volume e sbianchire. Versare a filo la miscela di burro e cioccolato.
Unire poi la farina, precedentemente setacciata con il baking ed il sale e le mandorle in polvere.
Da ultimo, aggiungere, mescolando a mano con una spatola, il cioccolato fondente e le noci tritati.
Versare nello stampo da ciambella, precedentemente imburrato e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 40-45 minuti (regolatevi con il vostro forno e fate la prova con lo stecchino).
Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, togliere dallo stampo e glassare.
Per preparare la glassa è necessario temperare il cioccolato, mescolarlo con l'olio e la cannella e mescolare bene.  Appoggiare la ciambella su una grata appoggiata sopra una teglia e versare con una caraffa con un beccuccio. Le dosi della glassa sono molto abbondanti, ne avanzerà parecchia.
Decorare con un nido creato con del cioccolato fondente.
Per realizzare il nido è necessario utilizzare una lastra di marmo tenuta previamente in congelatore fino a raffreddamento completo e, con un cornetto di carta dentro il quale va inserito il cioccolato fuso a bagnomaria, "disegnare" sulla lastra una sorta di griglia. Aiutandosi con un raschietto e con movimenti veloci formare una sorta di sfera.

4 commenti:

  1. Questo è il posto dove mi piace leggere e vedere le tue creazioni, magari tra qualche tempo, ci sarà l'occasione anche di assaggiarle in un piccolo bistrot...sogniamo donna, perché ai sogni io credo ancora <3

    RispondiElimina
  2. Purtroppo sui dolci devo glissare... buonissimo però prendo da qui. Buona giornata

    RispondiElimina
  3. wow Cristina...favolosa...bellissima...come tutte le tue coccole di dolcezza!!!

    RispondiElimina
  4. .... questo lo devo provare! Anche se non sono una fanatica del cioccolato, oggi questo brownie in grande stile mi mette l’acquolina in bocca!!!
    Sempre super Cri

    RispondiElimina

Printfriendly