domenica 24 febbraio 2013

Arcobaleno di bavaresi



I bambini son capaci di amare ? Per lungo tempo ho pensato di no. Certo, a modo loro, ricambiano l’amore dei genitori. Quanto a voler bene ad altri…beh…questa è tutta un’altra storia. Io non li credevo capace.
Ho un’amica che mi è cara, sebbene le nostre scelte di vita su questioni centrali siano molto diverse. Le voglio bene, così, perché le voglio bene e basta. La stimo molto per la straordinaria forza d’animo con la quale ha cresciuto tre figli, in pressoché totale solitudine. La ammiro per la gioia prorompente con la quale vive i piccoli doni della vita. Ha nutrito i figli di sobrietà nelle scelte materiali. Ed è stata una scelta vincente perché i bimbi accolgono tutto quel che arriva non come un atto dovuto ma come un dono. Un dono d’amore da parte della vita o degli altri.
Preparare i dolci per loro è il mio modo per far sentire il mio affetto. E lo è in particolare con un dolce come questo, complesso per la varietà di sapori e consistenze. Mi riempie il cuore di gioia perché li gustano sempre con cuore lieto ed animo grato. Ogni volta è una festa, anche quando porto loro dolcini semplici e veloci: non importa che dolce preparo, importa il gesto, il fatto che io abbia pensato a loro, che io abbia dedicato del tempo a loro. Reagiscono sempre nello stesso modo: fanno a gara tra loro per chi  deve abbracciarmi per primo. Mi stringono con tutta la forza che hanno, mi baciano e mi dicono sempre “cri ti voglio bene”. Si, anche i bimbi son capaci di amare. E me lo diranno anche domani prima di affondare il cucchiaio su questo dolce.

Ingredienti per una torta da 24 cm di diametro
Per la base croccante ai cereali
150 g di copertura di cioccolato fondente
20 g di burro di cacao
150 g di corn flakes

Sciogliere il cioccolato ed il burro di cacao al micronde a bassa potenza (o a bagnomaria) e unirli ai cereali. Amalgamare bene e poi stendere su carta da forno allo spessore di mezzo centimetro all'intero di un cerchio di una tortiera da 24 cm di diametro. Togliere il cerchio (serve solo per stenderlo dandogli la forma tonda) e lasciare cristallizzare.

Per le tre bavaresi
750 g di latte
240 g di tuorli
150 g di zucchero
18 g di gelatina
600 g di panna fresca 38% di materia grassa e senza carragenina
50 g di pasta di nocciole
100 g di cioccolato gianduia

Per la bavarese al pistacchio
Portare a bollore in un tegamino 250 g di latte.
Nel frattempo lasciare in ammollo 6 g di gelatina in un contenitore con dell’acqua fredda.
Mettere in una casseruola i tuorli d’uovo con 50 g di zucchero, mescolare con una frusta (non occorre montare i tuorli con lo zucchero in quanto non è necessario che la crema inglobi aria) e aggiungere il latte bollente.
Riporre la casseruola sul fuoco e cuocere fino a quando la crema raggiunge gli 85 °C, avendo cura di mescolare con la frusta per evitare che la crema non si attacchi sul fondo.
Togliere dal fuoco, aggiungere la pasta di pistacchio e mescolare con la frusta in modo da sciogliere completamente la pasta e da formare un composto omogeneo.
Quando il preparato ha raggiunto i 50 °C, aggiungere la gelatina strizzata bene (in modo da togliere l’acqua in eccesso) e mescolare velocemente con la frusta per scioglierla.
Lasciare raffreddare il composto fino alla temperatura di 30 °C. A quel punto semimontare 200 g di panna: la panna non deve essere montata completamente, diversamente la marcata differenza di consistenza rispetto alla crema la farà smontare. Versare la crema a filo sulla panna montata e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare la bavarese al pistacchio sopra il disco di croccante e porre in congelatore a solidificare.

Per la bavarese alla nocciola
Ripetere la sequenza descritta sopra aggiungendo la pasta di nocciola e poi colarla sopra la bavarese al pistacchio nel frattempo solidificatasi. Porre nuovamente in congelatore.

Per la bavarese al gianduia
Seguire nuovamente la sequenza aggiungendo il cioccolato gianduia sminuzzato e poi versarla sopra la bavarese alla nocciola. Riporre nuovamente in congelatore.
Nel frattempo preparare la glassa lucida al cacao.

Per la glassa lucida al cacao
1 dl di acqua
150 g di zucchero
50 g di cacao amaro
1 dl di panna fresca
9 g di gelatina in fogli
25 g di cioccolato fondente 55%


Tritare grossolanamente il cioccolato, e metterlo da parte.
In una casseruola portare ad ebollizione l'acqua con la panna.
In una ciotola unire lo zucchero con il cioccolato, versarvi sopra il composto bollente di panna ed acqua, e miscelare il tutto. Rimettete il composto nella casseruola e portare alla temperatura di 82 °C. Togliere dal fuoco e far raffreddare.
Quando la temperatura scende a 60 °C, unire la gelatina ammorbidita in acqua fredda e scolata ed il cacao. Setacciare il composto, trasferire in una ciotola, coprire con un foglio di pellicola trasparente a contatto, e conservare in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.
Preparare il cuore di cioccolato bianco.
Sciogliere 50 g di cioccolato bianco, colarlo dentro uno stampo in silicone a forma di cuore e cospargere la superficie con le palline di cioccolato

Montaggio del dolce
Quando la bavarese sarà completamente congelata, estrarla dal freezer, togliere la pellicola trasparente sotto il disco di croccante e metterla sopra un piatto di portata. Togliere la glassa dal frigorifero, riportarla alla temperatura di 25-28 °C e colarla sopra  il dolce seguendo tutta la circonferenza esterna per poi finire con il centro e decorare con il cuore di cioccolato bianco. Togliere l'anello d'acciaio e la striscia di acetato.

49 commenti:

  1. La tua amica è da ammirare. Al giorno d'oggi vedo i genitori dare troppo ai figli e credo sia fin troppo controproducente...
    Mamma mia questa bavarese è eccezionale! e lo strato al pistacchio è quel tocco in più che mi fa impazzire!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Vorrei anch'io poter affondare il cucchiaio in questo dolce, è bellissimo! Saranno felici!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Cristina, non ho figli ma credo che se noi diamo amore veniamo ricambiati, e tu lo fai creando questi dolci e loro fanno a gare per abbracciarti!!!!
    sei davvero una persona dolce e sensibile e anche una brava cuoca questa bavarese e' golosissima!!!
    un bacione e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. certo che tutti i bimbi dovrebbero crescere così, sapendo voler bene e essere grati dei piuccoli gesti! ottima questa torta a strati di bavaresi, che golosità!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Cristina,
    ho letto quello che hai scritto con molta attenzione... mi piace molto il tuo modo di scrivere e quello che scrivi... tutte le volte!
    Io credo profondamente che in parte i bambini sappiamo amare perchè mi pice pensare alla innata predominanza nell'uomo del bene... anche se poi i bambini vanno educati ad esso e resi liberi in piena coscienza di capirlo, accettarlo e "praticarlo".. Credo anche però che apprezzare i piccoli doni della vita in un periodo in cui non si apprezza più nulla, sia un qualcosa di bello a cui bisognerebbe essere educati con "prorompente gioia" (come dici tu)....
    A me piace pensare che se un giorno mio figlio sarà una persona dall'animo "nobile" 8e lo spero proprio..) sia anche un pò merito mio... io tifo per questo!
    Complimenti per questa ennesima meraviglia di torta.. non so davvero come riesci a comporre queste creazione.. hai delle mani "magiche"!!!!!
    Bravissima.
    Baci
    Federica.

    RispondiElimina
  6. ma è bellissima questa bavarese!!!! ^-^

    RispondiElimina
  7. Credo che debbano essere i genitori ad insegnare ai propri figli l'amore..ad insegnare ai propri figli ad amare..non sono mamma..ma se lo fossi diventata..anche io avrei insegnato ai miei bambini l'amore..avrei insegnato loro ad accettare tutto quel che arriva come un dono. Questo dolce è preparato con amore..e si vede..e si sente dalle tue parole.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  8. Ciao , si in effetti appena mandato il commento ho letto meglio il regolamento! Ci mettiamo all'opera e sforniamo qualche altra merendina...Grazie mille!


    Ahhhh ma che bella questa ricetta

    RispondiElimina
  9. mmmmmm buonissima! ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, meraviglioso questo arcobaleno goloso!!
    Ho una figlia che tutte le mattine mi chiede "Che merenda mi dai?", come posso non partecipare al tuo contest!?!?!?! ^__^ Dammi qualche giorno ed arrivooooooo!!!
    Un abbraccio e felice serata!!!!

    RispondiElimina
  11. Che bella persona che sei, Cristina! Questo dolce meraviglioso supera di gran lunga le mie modeste capacità...sono piena di ammirazione, davvero! Ti abbraccio e sono felice di averti incontrata!! Un bacio, a te e ai bimbi che renderai felici

    RispondiElimina
  12. Purtroppo sono proprio i genitori che causano la mancanza di gratitudine dei figli abituati troppo spesso a ricevere tutto senza nulla dare...io da figlia sono stata fortunata, mi è stato insegnato il valore di un dolce preparato col cuore, a ringraziare anche solo con un bacio chi aveva dedicato del tempo per farmi felice ed apprezzo i genitori che ancora lo fanno, un abbraccio

    RispondiElimina
  13. io credo che i bimbi amino, amano con il cuore pieno di gioia e speranza, amano incondizionatamente e intensamente di un amore puro.

    la tua bavarese mi fa venire gli occhi a cuoricino...
    al prossimo post Nahomi.

    RispondiElimina
  14. Io credo che i bambini amino a modo loro forse ancor di più degli adulti! E per questo dolce tanti ti amerebbero:)
    fantastico e golosissimo!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. I bimbi amano eccome, e più genuinamente che i grandi :-) Certo che con una torta così pure io ti abbraccerei ehehhehe Bacioniii

    RispondiElimina
  16. I bambini sono spontanei, privi di sovrastrutture, ti amano e basta, se ti amano. Gli adulti purtroppo calcolano e il bene è quasi sempre privo di altri fattori. Ma io per questa torta, ti amo da morire :P

    RispondiElimina
  17. Meraviglioso questo cuore...complimenti!! UN dolce di alta pasticceria...come non unirmi ai tuoi followers? Buona giornata! Letizia

    RispondiElimina
  18. ciao Cri! I bimbi amano e ... odiano! i bimbi sono istinto allo stato puro e poi purtroppo crescono, nel bene e nel male, nel modo in cui i genitori li hanno saputi educare ma altresì comprendere e seguire nel rispetto delle loro inclinazioni e indole.
    questa è una domanda che mi pongo spesso. chissà come le sto crescendo le mie figlie. so di sbagliare molte volte, ma faccio sempre tutto con amore e le amo in maniera infinita e smisurata.
    così, molte volte mi dico che la cosa più importante è che siano SERENE ... dalla serenità derivano un mondo di altre verità ... credo sia la base di una vita fatta di scelte consapevoli, anche negli affetti :D

    Ed è una scelta consapevole questa bavarese. Da gran maestra, non è una realizzazione semplice e in casa tua sono tutti molto fortunati a poterne godere!!

    a presto, un abbraccio
    Clara

    ps parteciperò al tuo goloso e splendido contest molto ma molto volentieri!

    RispondiElimina
  19. fatta col cuore e accolta con gioia, meglio di così? ed è davvero una meraviglia di golosità! :-D

    RispondiElimina
  20. La tua amica è ammirevole... e tu devi essere una persona speciale!

    E questo dolce è bellissimo <3

    RispondiElimina
  21. Doppia soddisfazione! preparare dolci così per bambini che ti amano così! bello il racconto e favoloso il dolce! Perfetto direi! mi unisco ai tuoi lettori con grande piacere! a presto marina

    RispondiElimina
  22. Che bravaaaa...ma tu sei una pasticcera nata! Ho visto il tuo blog nella pagina di Chiara e sono subito venuta a leggerlo! Se vuoi vedere il mio blog è questo: http://blog.giallozafferano.it/decoupageefantasia/ a presto!

    RispondiElimina
  23. Sto arrivando dal blog di Chiara e mi sono iscritta subito,sei una persona molto sensibile e piena di amore, i bambini capiscono con chi hanno a che fare e ricambiano allo stesso modo!!!! Complimenti questo dolce è favoloso, adesso vado a guardare le altre tue creazioni. A presto e, se volessi ricambiare, mi trovi su cocomerorosso.blogspot.it

    RispondiElimina
  24. Arrivo qui direttamente dal blog di Chiara...che meraviglia di torta!!!! Non è che ti avanza una fettina???
    In bocca al lupo per il contest!!!
    Mila (http://ilmestolobirichino.blogspot.it)

    RispondiElimina
  25. Arrivo dal blog di Chiara per farti i complimenti.. ammazza sei un avvcoato ma anche una pasticciera niente male.. Mi auguro davvero che un giorno tu possa avere una pasticceria tutta tua!!!! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  26. Anche io arrivo dal blog di Chiara e devo dire che sei dolce tanto quanto le tue splendide creazioni. Complimenti di cuore, hai usato delle parole bellissime per la tua amica.. e questa torta è stupenda! Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  27. ma che meraviglia è questa? complimenti cri!

    RispondiElimina
  28. Il lavoro piu' difficile e' fare i genitori,Bellissima la tua bavarese!

    RispondiElimina
  29. Ciao..mi sono aggiunta,ti ho conosciuto attraverso il blog di Chiara giglio..complimenti hai un bellissimo blog..in bocca al lupo per la tua avventura ..

    RispondiElimina
  30. io non ho figli purtroppo ..ma sono convinta che l' amore genera amore!sempre:)sei meravigliosa...come la tua torta sai?bacione grande

    RispondiElimina
  31. Cara Maga,che dire? Un altro dolce che, parafrasando qualcuno di ns. conoscenza, definirei "da depravati", in senso più che buono , ovviamente! L'aspetto importante e lucente lo rende prestigioso, elegante e "leggero" al tempo stesso, sicuramente un dolce da occasioni importanti. Il resto è pura sensualità giocata sui contrasti tra le varie consistenze e relazioni specialmente tra il gusto raffinato del pistacchio e quello che ho volgarmente definito il "massetto", ovvero il diabolico basamento croccante, la cui convivenza col resto dell'edificio, a dire il vero, non è così semplice da gestire quando si va ad offrire e gustare la fetta. Ma questi sono dettagli, il prezzo dell'arte... Grande Cristina!!

    RispondiElimina
  32. Sto arrivando dal blog di Chiara- ma che bella trota. Adoro i bavaresi. Complimenti!

    RispondiElimina
  33. Cristina ma hai fatto un'altra opera d'arte!!! Bellissima, elegante e chissà che buona... presentazione azzeccatissima, poi! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  34. putroppo io ho dovuto assaggiare anche questa... è un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo...
    cara"Zia torta" tu giassai come la penso per quanto riguarda la base che io sostituirei con una daquoise (vedi mo' come sto diventando professionale nella terminologia) di mandorle o nocciole e pistacchio... per il resto che dire.... più che BAVARESE io la chiamerei SBAV-ARESE!!! perchè dopo una fettina -ina ina (sto cercando de magnà de meno...) sbavi dalla voglia di mangiarne un'altra dozzina..
    semplicemente fantastica!
    la cavia Lorena

    RispondiElimina
  35. Ciao Cristina! arrivo dal blog dell'amica Chiara :) ti faccio i complimenti per questa splendida torta ma sopratutto per i sentimenti che ci sono dietro... io ho una bimba di 3 anni e proprio in questi giorni mi sono resa di quanto sia grande e puro il suo concetto d'amore... durante la scena finale di "Rapunzel" quando la protagonista e il protagonista si innamorano, al loro guardarsi negli occhi, mia figlia si gira verso di me e mi dice "mamma loro sono innamorati , anch'io di te" e mi abbraccia :)
    Buona serata:)

    RispondiElimina
  36. cara Cristina, sono molto felice che le mie amiche siano passate a complimentarsi con te, lo meriti davvero!Un abbraccio...

    RispondiElimina
  37. E' un incanto, una vera delizia! Fa venir voglia di assaggiarlo! Goditi il meritato abbraccio che riceverai! ps: secondo me i bambini sanno amare meglio degli adulti, perché lo fanno di "pancia" senza pregiudizi, preconcetti o secondi fini

    RispondiElimina
  38. Ciao Cristina grazie a Chiara eccomi qua a visitare il tuo bel blog, complimenti! questa bavarese è veramente bella :-) Buona giornata, Ros

    RispondiElimina
  39. Ti ho trovato tramite il blog di Chiara e devo dire che la tua torta è stupenda. Come mi piacerebbe avere una fetta proprio adesso. Complimenti.

    RispondiElimina
  40. Sei stata nominata! http://ricettehunter.blogspot.it/2013/02/the-versatile-blogger.html

    RispondiElimina
  41. beh Cristina WOW! è un incanto non c'è che dire, una vera perfezione e piccola opera di pasticceria, di precisione e bellezza. Voglio salvarla perché è spiegata accuratamente e in ogni dettaglio. E' strano che ti domandi se i bambini sappiano amare, forse il loro è l'unico amore davvero incondizionato dell'essere umano, tutto il resto è un'imitazione piuttosto malriuscita. Bella e coinvolgente sicuramente, ma inarrivabile al loro modo unico e puro. a presto mony

    RispondiElimina
  42. E' splendido il cuore al centro.. Sei stata proprio brava, è una torta golosissima;)
    :*

    RispondiElimina
  43. Leggevo velocissima gli ingredienti, alla ricerca di qualcosa che contenesse glutine...E invece niente: questa bavarese meravigliosa è adatta per me, celiaca e golosona! Stupenda, da oggi ti seguo con piacere!
    A presto (magari proprio per il tuo contest!), Ellen

    RispondiElimina
  44. Un arcobaleno che scalda il cuore...

    RispondiElimina
  45. Ciao Cristina, sono Rosy di Non solo cucine isolane!! Grazie mille per essere passata da me e per esserti unita ai miei sostenitori!!
    Ho risposto al tuo commento nel mio blog!!
    La tua bavarese è meravigliosa, sei davvero bravissima..complimenti!!
    ti continuerò a seguire con piacere e aspetto il tuo contest!!
    Rosy

    RispondiElimina
  46. Ciao Cristina, che splendida bavarese! Ho seguito un tuo commento e sono felice di essere arrivata fin qui, complimenti per tutte le golosissime ricette! Alla prossima allora, da oggi hai una nuova "seguitrice"! Se ti va passa a trovarmi, ti aspetto! Letizia

    RispondiElimina
  47. Ha un aspetto veramente delizioso! Ora vedo se riesco a partecipare al tuo contest.

    RispondiElimina
  48. Bella, bella, bella, brava, brava, brava ! ;)

    RispondiElimina

Printfriendly