domenica 22 gennaio 2012

Cuori di mais all'arancia



Una frolla friabile con un tocco di rusticità dato dalla presenza della farina gialla. E' fondamentale usare farina gialla finissima, non quella comunemente adoperata per fare la polenta...altrimenti vi sembrerà di avere sabbia sotto i denti !

Ingredienti
350 g di farina gialla finissima
200 g di farina 00
170 g di burro freddo
180 g di zucchero a velo
5 g di lievito per dolci
2 uova medie
scorza di due arance (solo la parte arancione della buccia)
un pizzico di sale


Setacciare le farine con il lievito, aggiungere il burro (freddo) e la scorza d'arancia grattugiata. Mettere in planetaria (o in un robot da cucina) fino a quando il composto è sabbiato.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti, lavorando lo stretto indispensabile fino a quando si forma una palla.
Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo fintanto che il composto si è raffreddato.
Stendere a mezzo centimetro e tagliare con un coppapasta a piacere.
Cuocere in forno preriscaldato. Teoricamente a 180 °C per 10-15 minuti. Ma ogni forno è un caso a sé (nel mio non posso cucinare i biscotti a più di 150 °C)

Frollini al cocco


Ingredienti:


375 g di farina
5 g di lievito

un pizzico di sale

180 g di burro freddo a dadini
180 g di zucchero semolato
180 g di cocco rapé
4 tuorli

Lavorare la farina setacciata con il lievito ed il sale in una ciotola da planetaria (o in un robot da cucina) con il burro freddo fino a quando si forma un composto in briciole.
Aggiungere gli altri ingredienti e lavorare quel tanto che basta ad ottenere un impasto compatto.
E importante utilizzare cocco “fresco”, nel senso di “non vecchio”. Il cocco è fresco quando al tatto è umidiccio. Nel caso fosse troppo essiccato, si può rimediare spruzzandolo un po’ d’acqua, oppure aggiungendo all’impasto in planetaria qualche cucchiaio di latte.
Una volta formato l’impasto, fare un panetto (e non una palla perché altrimenti il freddo impiega più tempo a penetrare e non si distribuisce uniformemente), avvolgerlo in carta da forno e riporlo nella parte bassa del frigo quel tanto che basta a raffreddarlo.
Stendere l'impasto ad una altezza di 1/2 cm, formare i biscotti con un coppapasta.
Spennellare con del latte e velare con dell'altro cocco rapé.
Cuocere in forno preriscaldato. La temperatura di cottura varia molto da forno a forno: io nel mio cucino a 150 °C (in venti minuti) ma se il vostro ve lo consente potete cuocere a 180 °C