venerdì 14 dicembre 2018

Anelli olimpici


Non c'è biscotto più fine e fondente al palato di una frolla montata. Non può certo mancare tra i pensieri dolci da regalare a Natale.

Ingredienti per due teglie
Da "Non solo zucchero - volume 1" di Iginio Massari
250 g di burro
250 g di zucchero a velo
500 g di farina
100 g di tuorli 
100 g di latte
scorza grattugiata di mezzo limone
1 g di sale

Togliere per tempo il burro, il latte e le uova dal frigorifero di modo che arrivino alla temperatura ambientale.
In planetaria con la foglia montare il burro con lo zucchero a velo setacciato, la scorza di limone ed il sale, fino ad ottenere una consistenza gonfia e cremosa (il burro dovrà sbianchire).
Unire  poco per volta una piccola parte di farina alternandola ai tuorli precedentemente mescolati con il latte. Aggiungere la restante farina mescolandola a mano con una spatola.
Servendosi di un sac a poche con bocchetta dentellata, dressare l'impasto a forma di anello.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per una quindicina di minuti.
In ogni caso, regolatevi con il vostro forno


mercoledì 12 dicembre 2018

Meringhe al cioccolato


Il Natale si avvicina a passi veloci. Non c'è regalo più apprezzato da chi lo riceve di quello creato dalle mani di chi lo dona. Un sacchettino di biscotti vari infiocchetto di rosso farà la gioia di grandi e piccini.

Da "Non solo zucchero - vol. 1" di Iginio Massari
Ingredienti:
125 g di acqua
400 g di zucchero semolato
150 g di albume
200 g di cioccolato fondente al 70% 

Cuocere in una casseruola, meglio se con il beccuccio, l'acqua con 350 g di zucchero fino a quando raggiunge la temperatura di 121 °C.
Quando la temperatura dello zucchero raggiunge i 110 °C montare a neve gli albumi con i restanti 50 g di zucchero e poi versare a filo lo zucchero cotto, continuando a montare fino a quando la massa raggiungerà i 45-50 °C.
A quel punto aggiungere il cioccolato fuso, incorporandolo a mano con una spatola.
Utilizzano un sac a poche con beccuccio a stella, modellare delle ciambelline sulla teglia coperta di carta forno.
Lasciare riposare  una trentina di minuti prima di infornare e poi cuocere in forno preriscaldo a 180 °C per una quindicina di minuti. In ogni caso verificare se sono cotti sollevandoli delicatamente dalla teglia: se si staccano sono pronti.

lunedì 26 novembre 2018

Ciambella alla zucca



Avete presente la torta di carote e mandorle ?  E' tipica del ricettario delle Dolomiti e diffusa in tutti i panifici dell'Alto Adige. Recuperate la vostra ricetta e sostituite le carote con la zucca o provate questa versione in cui la zucca viene inserita sotto forma di frullato: conferirà un bel colore alla ciambella e darà un grado di umidità molto piacevole. E sfidate chiunque a riconoscerne la presenza all'interno della torta !

Ingredienti
250 g di polpa di zucca cruda soda al netto degli scarti
100 g di olio di riso
80   g di latte fresco intero
250 g di zucchero semolato
4 uova grandi
50   g di rhum
300 g di farina 00
100 g di farina di mandorle con la buccia 
10   g di lievito per dolci
150 g di marron glaces (facoltativi)

In un cutter frullare la zucca con l’olio di riso ed il latte intero fino ad ottenere una purea liscia.
Montare in planetaria con la foglia, o con uno sbattitore casalingo, i tuorli con 200 g di zucchero semolato e poi aggiungere il rhum.
Nel frattempo setacciare la farina con il lievito e mescolarla alla farina di mandorle, parimenti setacciata.
Con uno sbattitore montare gli albumi con 50 g di zucchero semolato fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Mescolando a mano con una spatola, con movimenti dal basso verso l'alto, unire le polveri alla montata di tuorli e zucchero.
Amalgamare gli albumi, sempre mescolando a mano con una spatola, e da ultimo i marron glaces sbriciolati.
Versare l’impasto nella tortiera e cuocere a 180 °C per 45-50 minuti (in ogni caso fare la prova con lo stuzzicadenti).



Printfriendly