martedì 13 febbraio 2018

Ciambella di San Valentino


In un dolce di San Valentino che si rispetti non può in alcun modo mancare il cioccolato. Oltre che nella copertura golosa, il gianduia vi accompagnerà in ogni morso.

Da "Dolce dentro" di Ernst Knam
Per una ciambella da 22-24  cm di diametro
80 g di burro
200 g di cioccolato gianduia
200 g di zucchero semolato
100 g di uova
150 ml di latte
250 g di farina tipo 00
10 g di lievito in polvere
2 g di sale fino
2 baccelli di vaniglia (polpa interna)

Per la decorazione
150 g di cioccolato gianduia

Mentre il burro si ammorbidisce a temperatura ambiente, spezzettare il cioccolato gianduia. Quando il burro sarà pronto lavoralo con lo zucchero e le uova, utilizzando una planetaria, oppure una frusta. Una volta che l'impasto sarà spumoso, aggiungere il latte. Incorporare poi la farina precedentemente setacciata con lievito, la polpa di vaniglia ed il gianduia a pezzettini. Da ultimo, unire il sale.
Imburrate uno stampo a ciambella del diametro di 22-24 cm (Oppure foderatelo di carta forno) e versarvi l'impasto. Infornare a 170 °C per 30-35 minuti, fino a doratura.
Nel frattempo preparate quanto vi servirà per decorare la torta, quindi sciogliete 150 g di gianduia. Quando la torta sarà pronta decoratela con il cioccolato fuso ed i cuoricini di zucchero.

4 commenti:

  1. Cristina che dolce coccola ci hai regalato per oggi, splendida come sempre! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Troppo belle e troppo buona....lo so per certo....mi fido del maestro e mi fido delle tue esecuzioni minuziose!

    RispondiElimina

Printfriendly