venerdì 22 aprile 2016

Frollini alle mandorle ed albumi



E non c'è due senza tre. Dopo i simil baiocchi ed i frollini agli albumi e cioccolato, un'altra variazione sul tema della frolla con i soli albumi. Le ricette che si possono creare giocando con i diversi dosaggi di farina, burro, zucchero a velo e albume sono tanti. In questo caso ho sostituito una parte della farina con la farina di mandorle. Ma perchè non usare allora quella di nocciole o di pistacchi o di noci macadamia ? Ebbene si, lo confesso, gli albumi mi stanno diventando un po' meno antipatici dopo che ho sperimentato che la frolla che ne esce è meritevole di considerazione. Hanno una buona friabilità, se li volete più croccanti sostituite lo zucchero a velo con quello semolato

Ingredienti per due teglie
400 g di farina
100 g di farina di mandorle
200 g di burro
200 g di zucchero a velo
110 g di albume


Tirare fuori per tempo dal frigorifero il burro e lo zucchero in modo che raggiungano la temperatura ambientale.
In planetaria con la foglia lavorare il burro con lo zucchero a velo (potete farlo in casa semplicemente frullando alta velocità lo zucchero semolato) quel tanto che basta ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungere l'albume, la farina precedentemente setacciata e la farina di mandorle (se non avete le mandorle in farina, mettete 100 g di mandorle in un mixer e riducetele in polvere con 100 g di zucchero a velo, tolto dai 200 della ricetta) e lavorare lo stretto necessario a far si che l'impasto sia omogeneo.
Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per almeno un paio d'ore (potete preparalo anche il giorno prima; così come è congelabile).
Tirare la pasta ad uno spessore di 4 mm e con un coppapasta di 5 cm di diametro formare dei cerchi. Inserire una mandorla al centro con una leggera pressione.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per una ventina di minuti (ma regolatevi con il vostro perché ogni forno è un caso a sè), alternando a metà cottura le teglie.

13 commenti:

  1. Con tutte queste varianti mi fai impazzire...non ho ancora trovato il tempo di provare ma non dubitare che lo farò ^_^
    Buon we <3

    RispondiElimina
  2. Buonissimi questi biscotti, mi vien voglia anche a me di mettermi in cucina a preparare qualche biscottino per la prima colazione. Buon fine settimana. Un bacio da Fabiola di rossopomodoro.

    RispondiElimina
  3. super-super golosi i tuoi friabilissimi biscottini!

    RispondiElimina
  4. tutte le ricette con gli albumi che proponi,carissima Cristina,mi piacciono troppo, compresi questi golosissimi e meravigliosi frollini che sicuramente proverò;) oltre che meravigliosamente invitanti sono senza ombra di dubbio di una bontà unica, bravissima come sempre Cristina, ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti:))
    un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono le ricette che suggeriscono diversi modi per utilizzare gli albumi, questi biscotti sembrano buonissimi!
    A presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. non posso vederlo ora mentre faccio colazione!!!!!

    RispondiElimina
  7. ma quanti bei biscottini..buoni !!
    allora prossima volta che decido di "biscottare" so da chi venire per prendere un'ottima ricettina!
    baciiii

    RispondiElimina
  8. Ciao Cristina, sono fantastici questi frollini e poi io amo tutto ciò che contiene farina di mandorle!
    Ai biscotti non resisto!
    Un bacio e buon week end!

    RispondiElimina
  9. che belli questi biscotti, arriverò presto con una ricetta tutta per te, per partecipare al contest! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Biscotti che accompagnerei piacevolmente ad un tea pomeridiano...che carine le tazze di latta sullo sfondo!!!!

    RispondiElimina
  11. Ecco un'altra ottima variante di ottimi biscotti, basta veramente un po di fantasia per ottenere un gusto nuovo da provare e rendere sempre varia la prima colazione o la merenda, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. dei frollini da gustare con un ottima tazza di tè

    RispondiElimina

Printfriendly