sabato 12 maggio 2012

Jenga !




Lo conoscete il gioco del Jenga ! Quello con la pila di mattoncini da sfilare uno per uno ? Mio figlio ci ha giocato tantissimo e quando se l’è trovato nel libro dei biscotti della collana della grande pasticceria d’Autore de Il Sole 24 ore mi ha dato il tormento fino a quando non glieli ho fatti…non che ci sia voluto molto per convincermi.... A me basta avere un pretesto per creare qualcosa di dolce che non ci penso due volte a tirar fuori la farina e quant’altro. Questi poi mi son sembrati simpatici da subito. Di consistenza sono simili alla sbrisolona.
La ricetta è di Omar Busi.

Ingredienti per 40 biscotti:
150 g di zucchero a velo
150 g di burro
2 g di fior di sale
5 g di lievito in polvere
200 g di farina di media forza (11% di proteine)
20 g di albumi
50 g di mandorle a lamelle
50 g di cocco rapé

In una padella tostare leggermente le mandorle e metterle da parte.
Nell’impastatrice con il braccio a foglia impastare il burro freddo a pezzetti con lo zucchero a velo.
Aggiungere il sale e la farina precedentemente setacciata con il lievito e continuare a lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso.
Unire quindi gli albumi e poi le mandorle tostate ed il cocco rapé.
Suddividere il composto all’interno di stampi in silicone per mini plumcake e cuocere in forno preriscaldato a 160 ° per 22 minuti circa.

2 commenti:

  1. NON TUTTI CONOSCONO QUESTO GIOCO....
    PER ME RAPPRESENTA TANTI BEI RICORDI DI VACANZE TRASCORSE IN MONTAGNA CON LA MIA FAMIGLIA E GLI AMICI:NEI GIORNI DI PIOGGIA SI GIOCAVA E SI FACEVA MERENDA CON TE' E BISCOTTINI SECCHI,CHE POI ABBIAMO CHIAMATO JENGA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio che figuraccia ! Vado a nascondermi dentro un armadio. Scusami tantissimo che involontariamente ho omesso il Tuo nome, ma ora rimedio. Per fortuna che nelle precedenti tue ricette che ho postato sono stata più precisa...altrimenti avresti motivo di dubitare della mia buona fede !
      Grazie tantissimo per questo Tuo ricordo d'infanzia.
      Anche questi biscotti hanno riscosso un successone: i compagni di scuola di mio figlio se li sono contesi.
      Provedò sicuramente anche altre Tue ricette

      Elimina

Printfriendly